You are currently viewing A Limone Piemonte un fine settimana all’insegna della solidarietà, sostenuto da Confesercenti Cuneo attraverso la federazione Allunione

A Limone Piemonte un fine settimana all’insegna della solidarietà, sostenuto da Confesercenti Cuneo attraverso la federazione Allunione

A Limone Piemonte un fine settimana all’insegna della solidarietà, sostenuto da Confesercenti Cuneo attraverso la federazione Allunione

“Il primo week end di ottobre a Limone Piemonte si apre sotto il segno della solidarietà. Ed è solo uno dei tanti appuntamenti che Confesercenti intende organizzare per un nuovo rilancio di un territorio, come quello della Val Vermenagna e Roya, che proprio un anno fa è stato duramente colpito da un evento alluvionale devastante”. 

Con queste parole il direttore generale Confesercenti della provincia di Cuneo, Nadia dal Bono, commenta le due giornate ricche di eventi, che si svolgeranno a Limone Piemonte, sabato 2 e domenica 3 ottobre, con una raccolta fondi che sarà utilizzata per la ricostruzione della via Romana e della vicina area bimbi.

“Si tratta del primo passo compiuto attraverso l’Associazione  Allunione, costituita da un gruppo di imprenditori locali in collaborazione con il nostro ente di Confesercenti e con il patrocinio del Comune di Limone. Insieme possiamo fare molte cose buone per le nostre vallate, all’insegna della collaborazione”.

“Come Confesercenti Cuneo – ribadisce il presidente provinciale  Giuseppe Bonetto – siamo lieti di partecipare all’iniziativa “In -on-d’azione”, promossa dalla neocostituita federazione Alluvione, di Confesercenti. I territori danneggiati dalla tempesta Alex del 2 ottobre 2020 hanno ancora bisogno di aiuto, sostenere il turismo ed il territorio è una priorità per tutte le associazioni di categoria. Da parte nostra abbiamo dato tutta la collaborazione possibile al Presidente di Allunione Fabio Benza, che si è prodigato per organizzare l’evento”.

“I fondi raccolti – conclude il presidente Confesercenti Bonetto – saranno utilizzati direttamente sul territorio di Limone Piemonte per sviluppare e sostenere l’enorme valore turistico che le valli del cuneese rappresentano per l’indotto, il commercio e l’occupazione. Continueremo a sviluppare attività ed eventi al fine di mantenere vivo, in un periodo di transizione molto difficile, il sostegno e lo sviluppo del territorio e di tutti gli imprenditori che, malgrado tutto, si impegnano per il progresso turistico locale”.

Soddisfazione anche per il presidente della federazione Allunione, Fabio Benza: “

IL PROGRAMMA DI LIMONE PIEMONTE

Ecco in sintesi l’evento “Inondazione”, una rassegna di arte, musica e street food con scopo benefico, per sostenere la ricostruzione del paese, colpito duramente dagli eventi alluvionali che un anno fa hanno provocato ingenti danni nelle valli Vermenagna e Roya. 

Il cuore della manifestazione sarà l’area del piazzale Nord, dove saranno allestiti stand di street food e un palco per le esibizioni; ci sarà anche una pista per i giocatori di bocce e un’area con giochi gonfiabili dedicata alle attività dei bambini. 

Il ricco programma di “Inondazione” si apre sabato 2 ottobre con giochi e animazione per i più piccoli: dalle 15 alle 17 le vie del centro ospiteranno truccabimbi e artisti di strada, mentre in diversi punti del paese saranno organizzati workshop musicali gratuiti a cura dell’Associazione Prismadanza, dove i ragazzi potranno sperimentare diversi strumenti. Inoltre, nel pomeriggio nel prato adiacente il Piazzale Nord saranno organizzati giochi per i bambini, che proseguiranno fino alla cena con menù bimbi (pagamento all’ingresso). 

Sempre al Piazzale Nord dalle 16 ci sarà intrattenimento musicale a cura di Radio Stereo 5, per accompagnare il pubblico al momento dell’aperitivo, che avrà inizio alle 17.30, quando nel salottino allestito sul palco avranno inizio le interviste al sindaco di Limone, insieme ai rappresentanti della società di gestione degli impianti di risalita Lift e delle scuole sci locali.

Per l’occasione verranno presentate le iniziative in programma per la stagione invernale e ci sarà la proiezione di un video sull’evento gemellato in ricordo dell’alluvione che si svolgerà a Tenda la stessa mattina del 2 ottobre

Dalle 19 sarà possibile gustare polenta, birra e vin brulè negli stand di street food, oppure su prenotazione il menu della cena di beneficenza servita al pattinaggio (iscrizioni tramite l’app “Limone Servizi e Shopping”). Durante la cena, sarà organizzata un’asta per la raccolta fondi.

Seguiranno alle 21.30 lo spettacolo con giochi di fuoco del gruppo Calidè e alle 22 il concerto a cura degli Antani Project (quest’ultimo accessibile su prenotazione presso l’Ufficio Turistico di Limone: 0171 925281). 

La mattina di domenica 3 ottobre si apre al Piazzale Nord con i giochi e le attività per i bambini, fino al baby pranzo con pizza e bevande. Alle 11 riparte l’intrattenimento musicale con i dj di Radio Stereo 5, mentre dalle 12 street food libero e pranzo su prenotazione. 

A partire dalle 14 il centro storico si animerà con le esibizioni degli artisti di strada, lo spettacolo itinerante di Prismabanda e le musiche dei suonatori occitani. A chiudere la kermesse sarà il concerto della band locale “Effetti Collaterali”, alle 17 al Piazzale Nord.